Episode 1 – Piacere, sono Irene

Ciao a tutti e benvenuti al primo episodio del mio podcast.

Come avrete già capito dal titolo questo è un episodio introduttivo per presentarmi e farmi conoscere.

Mi chiamo Irene, ho 28 anni e sono italiana. Sono nata a Palermo, in Sicilia, ma 4 anni fa mi sono trasferita in Inghilterra per lavoro. Mi dispiace tanto aver lasciato la mia adorata terra ma tutto sommato sono felice qui.

Ho cominciato a fare la tutor 6 anni fa, quando ancora ero in Italia. Aiutavo bambini e ragazzi con I loro compiti scolastici. Adesso invece, avendo perfezionato il mio inglese qui in Inghilterra, insegno Italiano agli stranieri.

Insegnare non è un lavoro bensì una passione. Vedere I propri studenti migliorare, cominciare a parlare italiano mi dà tante soddisfazioni a livello personale. Per questo motivo, ho creato qualche mese fa il mio blog, proprio per permettere di imparare l’italiano anche a chi non ha la possibilità di pagare delle lezioni private.

Vorrei che questo podcast vi aiuti a migliorare le vostre capacità di ascolto. Ricordo che le mie prime settimane in Inghilterra furono un disastro proprio perché le mie capacità di ascolto erano pessime e non riuscivo a capire ciò che mi veniva chiesto o detto.

Ascoltare un madrelingua italiano quindi vi aiuterà a identificare sempre più parole in un discorso. E col tempo, riuscirete a diventare fluenti come io lo sono diventata in inglese.

Troverete il testo di questo podcast qui sotto e se avete delle domande non esitate a lasciare un commento o a contattarmi in privato.

Noi ci sentiremo al prossimo episodio! Intanto buon fine settimana a tutti e buono studio, a presto!

Advertisements

Facebook Comments

2 Thoughts

  1. Semplicemente BRAVA. Spero siano molti ad apprezzare la tua iniziativa. Ti scrivo perché un paio di decenni, fa viaggiando per lavoro, in occasione delle cene natalizie che offrivo ai clienti a nord di Manchester, avevo un appuntamento fisso con una classe serale di italiano (tenuta da una professoressa romana). C’era una umanità varia; da un gentiluomo di ottantadue anni suonatore di violino amante delle nostre opere, ad un tecnico della, allora, Merloni, a ragazzi che intendevano viaggiare per il nostro Paese ecc. Portavo il Moscato ed il panettone ed il mio compito era di fare una lettura. Erano incontri emozionanti che desidero condividere. Grato per l’attenzione. Lorenzo Cavalieri (di Comacchio- FE) abitante a Milano. Auguri sinceri.

    1. Ciao Lorenzo, grazie mille per aver lasciato un commento e per i complimenti! Sembra proprio che ti siano venuti in mente dei bellissimi ricordi e che ti abbiano fatto emozionare. Sei riuscito a trasmettermelo con le tue parole! Tantissimi auguri di buon anno, a presto!

Tell me what you think by leaving a comment :)

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.